>

newsletter

Pubblicato il: 03/09/2002

Kawasaki KX 125

Per la nuova versione del modello KX 125 cc, Kawasaki propone un motore completamente rivisto più leggero e potente. Nuovo anche il telaio più rigido e preciso.

Entra nella fotogallery » Kawasaki KX 125
Commenta l'articolo

Kawasaki KX 125. Per il modello KX125 2003 gli ingegneri Kawasaki hanno lavorato sodo e la moto è stata interamente rivista con un motore progettato completamente ex novo, un telaio più rigido rivisto nelle geometrie, sospensioni aggiornate e una nuova linea snella che ben si accorda alle sue ottime prestazioni. Il nuovo motore, un 124cc raffreddato a liquido, due tempi, monocilindrico con ammissione diretta nel carter a valvola lamellare è stato riprogettato integralmente per migliorare le prestazioni e ridurre il peso. Il carter più compatto si unisce al cilindro, caratterizzato da un rivestimento in lega di cromo e inclinato maggiormente in avanti per ottenere un condotto di scarico più rettilineo, utilizzato per la prima volta nella serie KX.
Profondi miglioramenti all'albero motore, alla testata, alla marmitta, al carburatore, alla scatola filtro e all'accensione si traducono in una erogazione più ampia e lineare. Tutte queste “cure” tecniche si traducono in alte performance nonostante la piccola cilindrata: i cv dichiarati sono più di 40cv! Il cambio è stato completamente aggiornato, ora comandato da un selettore a cricchetto di nuova conformazione che migliora la durata stessa del cambio e garantisce un funzionamento più preciso e pronto. Il motore è inserito in un telaio perimetrale di nuova configurazione che, grazie ad una maggiore rigidità, una modificata geometria di sterzo ed un baricentro posto più in basso, affina le già notevoli doti di guidabilità della KX125. Per ottenere un’azione frenante più sensibile, la dimensione del disco posteriore è stata cambiata da 220 a 240mm di diametro, impiegando anche una nuova mescola per le pastiglie freno anteriori e posteriori.
Il nuovo manubrio, leggermente più alto, con una più accentuata curvatura indietro delle manopole, ben si sposa con i miglioramenti ergonomici della nuova moto a tutto vantaggio di una più comoda posizione di guida. La linea e le sovrastrutture completamente rinnovate sono state pensate per facilitare gli spostamenti del pilota sulla sella. Così sono stati ristudiati i nuovi parafanghi, sia quello posteriore che quello anteriore. La capacità del serbatoio è stata ridotta da 8,6 a 8,2 litri. Infine, la nuova forma della sella con imbottitura più spessa per migliorare la seduta. Anche le protezioni del radiatore, ridisegnate, facilitano gli spostamenti del pilota sulla moto. La potete ammirare nel colore Verde Corsa con le nuove grafiche. Le decalcomanie sono state modificate per renderle più resistenti all'abrasione e per consentirne una più lunga durata. A richiesta si può montare una ruota anteriore da 20''.
Il modello sarà disponibile a partire da settembre con un prezzo di 6500 euro circa.

Annunci moto usate e di occasione

Commenta l'Articolo
Vedi altri articoli kawasaki » Pubblicato anche in:
Autore: Carlo Valente x Infomotori.com
Cerchi qualche altro articolo?
Annunci Moto Usate

Occasioni, km 0,
Moto di seconda mano

Torna su

Chi siamo | Redazione | Advertising | Rassegna Stampa | Statistiche | Scrivi alla Redazione | Disclaimer | Auto usate | Mappa del Sito

Tutto il materiale contenuto in Infomotori ® (Caval Editrice srl - P.IVA 03005520246) è soggetto alle leggi sul Copyright ©.

Content Caval Service Group - Founded by Ivana Gabriella Cenci and Carlo Valente