Zero Motorcyles per la polizia di Vancouver

Anche la polizia del dipartimento di Vancouver, in Canada, da oggi si muove a emissioni zero grazie all'adozione delle moto di Zero Motorcycle. E con questa sono 100 le agenzie di pubblica sicurezza del Nord America a utilizzare le moto elettriche per il pattugliamento del territorio.

Vancouver è una splendida città canadese affacciata sul Pacifico e circondata da montagne… un luogo, come gran parte del Canada, dove la natura e il suo rispetto hanno un ruolo fondamentale. Non a caso proprio l’importante città canadese è la 100ma agenzia delle forze dell’ordine nord americane ad aver adottato i veicoli di Zero Motorcycles per i propri agenti.

I vantaggi dei mezzi proposti dal costruttore americano sono evidenti: le Zero sono agili, leggere e performanti ma, soprattutto, silenziose e a emissioni zero. Quello che pensiamo di queste moto lo potete leggere nella nostra prova della Zero FXS, e si capisce ciò che rende questi mezzi particolarmente adatti allo svolgimento di determinate mansioni, come ha dichiarato l’ispettore Loris Zuccato, Ufficiale responsabile del Dipartimento di Polizia Stradale di Vancouver: “Il Dipartimento di Polizia di Vancouver ha scelto il modello DSRP di Zero Motorcycles per la sua maneggevolezza, i consumi contenuti, la manutenzione ridotta e il minimo impatto ambientale. Le moto elettriche Zero saranno utilizzate quotidianamente sul territorio della città di Vancouver, sia su strada che fuoristrada. La ridotta rumorosità e le emissioni zero, del modello DSRP, lo rendono particolarmente adatto per il pattugliamento di aree come i parchi e i sentieri pubblici e per l’utilizzo durante eventi con grande affluenza di pubblico.”

Zero Motorcycles ha pensato i modelli Zero DSP, Zero DSRP e Zero FXP per soddisfare le esigenze specifiche dei dipartimenti delle forze dell’ordine e dei corpi di sicurezza privata. Alimentate con il propulsore 100% elettrico Z-Force®, le moto per la polizia di Zero Motorcycles costituiscono una soluzione conveniente per pattugliare un’ampia varietà di terreni. Inoltre, sono particolarmente apprezzate in zone dove il rumore e le emissioni di scarico devono essere ridotti al minimo, specialmente negli ambienti chiusi. I modelli da pattuglia sono dotati di lampeggiatori e sirene di emergenza, componenti di sicurezza e comodi bauletti per il materiale di servizio e le attrezzature mediche di urgenza.

Ma le moto elettriche di Zero Motorcycles hanno conquistato anche il vecchio continente: le moto Zero fanno parte delle pattuglie di polizia in 12 paesi europei, tra cui Italia, Spagna, Germania e Francia. Nei Paesi Bassi le moto Zero sono utilizzate dal corpo forestale, mentre in Israele sono adottate dai reparti antincendio. In Spagna verranno utilizzate dal RACC per servizio d’intervento meccanico d’urgenza, mentre altri dipartimenti di polizia in tutta Europa stanno considerando la possibilità di integrare dei modelli di Zero Motorcycles nel proprio parco moto. In Italia è stato il comune di Rapallo il primo ad aver adottato le moto elettriche per il comando di Polizia Locale ottenendo una drastica riduzione delle spese di gestione a manutenzione dei mezzi e la soddisfazione di cittadini e turisti che non vengono disturbati da mezzi rumorosi e inquinanti nelle aree pedonali e nei parchi.

- Autore Paolo Covassi

ADV e News che potrebbero interessarti: