Assicurazione RC Moto sempre più cara!

Assicurare il proprio compagno di viaggio costa sempre di più, soprattutto se si è giovane e residente nel Sud Italia. Purtroppo non aumenta solo la RC Auto, ma anche la RC Moto come ha segnalato Altroconsumo che denuncia tariffe sempre più elevate.

Mal comune mezzo gaudio? Forse la pensano così le Assicurazioni che aumentano sia le polizze auto che quelle moto! Questa par condicio piace ben poco ad Infomotori.com, ai giovani tartassati e a tutti coloro che sono costretti a dover sottoscrivere una polizza. Riprendiamo qui sotto un articolo pubblicato sul sito di Altroconsumo con informazioni utili ed anche preziosi consigli su come difendersi dai rincari.

Motorini (ciclomotori): penalizzati i giovani
Come nel caso della Rc Auto, anche per le moto i più penalizzati sono i giovani neoassicurati. Assicurare un ciclomotore in una delle quattro città prese in esame ora costa addirittura almeno il 30% in più rispetto a 12 mesi fa. Aumento davvero impressionante se si pensa che il tasso d’inflazione rilevato nel periodo dicembre 2009 – dicembre 2010 è pari a +1,82%.
A Milano riscontriamo l’aumento più elevato in termini percentuali: + 37,57%. A Napoli, invece, troviamo il dato più esemplare: se l’anno scorso servivano in media poco più di 1.000 euro per assicurare un ciclomotore – prezzo già di per sé elevatissimo – ora ne servono addirittura 1.400.

Rincari anche per le moto (motocicli)
Pesantissimi gli aumenti anche per il quarantenne in classe CU 09 che possiede una moto 600. Solo a Milano l’aumento rimane sotto la soglia del 10% (pari comunque al 9,46%). Nelle altre città, invece, i rincari si fanno sentire di più, in particolare a Palermo dove l’aumento dei premi medi di mercato supera addirittura il 18%.

Come difendersi dai rincari
Di fronte ad aumenti sconsiderati di questo tipo l’unica arma di difesa è sempre la stessa: controllare tutte le proposte assicurative che offre il mercato in cerca delle tariffe più convenienti.
Per i due profili presi in considerazione, abbiamo notato che in tutte e quattro le città è possibile risparmiare anche più del 30% rispetto al premio medio di mercato.

- Autore Infomotori





X