Il Bikers American Dream tra Route 66 e Highway 61 con Bob Lonardi

Il Bikers American Dream nasce da un'idea di Bob Lonardi, grande appassionato di Harley-Davidson. Lo abbiamo incontrato al MBE 2017 di Verona, dove ci ha raccontato un po'del sogno americano e di come nasce un viaggio intorno agli Stati Uniti.

Bob Lonardi è un uomo solare, dalle ampie vedute. Dopo anni di lavoro come consulente negli Stati Uniti, ha scelto di fondare il Bikers American Dream (BAD) per portare chiunque lo desideri in giro per le strade più belle d’America, rigorosamente in sella ad una Harley-Davidson.

Da sempre grande appassionato dell’Aquila di Milwaukee -in particolare dell’iconico Road King- Bob è riuscito a dar vita a quel sogno americano che ogni amante delle due ruote desidera vivere: un viaggio itinerante in sella ad una moto, toccando città e superando confini col vento tra i capelli.

Gli itinerari sono diversi, a cominciare da quello che lui chiama il Blues Highway, per ripercorrere la mitica Highway 61 cantata da Bob Dylan e tanti altri luoghi di culto dove si svilupparono le radici di questa magica musica. Non poteva mancare poi la Route 66 di Easy Rider, così come  altri itinerari, come potete vedere qui. In questa tabella sono anche riportati i prezzi, ma per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale che trovate a questo indirizzo.

 


Uno spezzone dell’intervista con Bob Lonardi

- Autore Cosimo Curatola

ADV e News che potrebbero interessarti:




X