Ducati, 2017 da incorniciare

Ducati nel 2017 è cresciuta in termini di vendite aumentando la propria quota di mercato, in MotoGP è vicecampione del mondo... nel 2018 si lavora per migliorare ancora!

Dopo aver presentato la nuova MotoGP 2018 con Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso (con il quale è ancora aperta la trattativa sul contratto), Ducati ha reso noti i dati di vendita del 2017 e, anche qui, le soddisfazioni non sono mancate. La differenza (forse) è che il secondo posto e le vittorie di Dovizioso sono state una bella sorpresa, mentre gli andamenti delle vendite sono frutto di una strategia che vede il marchio di Borgo Panigale salire negli apprezzamenti del pubblico.
I “freddi” numeri parlano di 55.871 moto consegnate ai clienti di tutto il mondo, consolidando il successo dell’anno precedente (55.451) e confermando il trend positivo che ha caratterizzato l’azienda negli ultimi otto anni. Ovviamente soddisfatto Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati Motor Holding: “Il 2017 è stato un altro anno positivo per Ducati sia dal punto di vista commerciale che sportivo. Abbiamo lottato per il titolo MotoGP fino all’ultima gara, abbiamo vinto sei gare portando i migliori risultati dal 2009. Il continuo rinnovamento della gamma prodotti e il forte focus sulla realizzazione di moto di grande qualità ci ha permesso di continuare a crescere anche in un mercato mondiale difficile. Un grande ringraziamento va a tutte le donne e gli uomini che appassionatamente ogni giorno rendono possibile la realizzazione di queste moto straordinarie e che hanno permesso a Ducati di diventare una delle grandi eccellenze italiane”

Tutta la gamma delle moto Ducati ha contribuito al raggiungimento di questo risultato, come ha riassunto Andrea Buzzoni, Global Sales and Marketing Director: “Malgrado un mercato globale in calo, abbiamo ampliato la nostra quota di mercato. Siamo cresciuti significativamente sia su mercati consolidati quali Italia e Spagna che su mercati strategici emergenti quali Cina e Argentina. Questo grazie a una gamma capace di fidelizzare i Ducatisti appassionati nel mondo, ma anche di conquistare nuovi clienti con modelli come la SuperSport, la Multistrada 950 e la famiglia Scrambler®. Il successo delle vendite della 1299 Superleggera e della 1299 Panigale R Final Edition confermano, inoltre, la nostra leadership tecnologica e di brand nel segmento delle moto sportive di alta gamma”

Un 2017 così positivo apre a un 2018 ancora più “ricco”, a partire dalla Supersportiva Panigale V4 che ha riscosso grandissimo interesse e consensi pur uscendo dalla tradizionale struttura a due cilindri del motore Ducati. Da non dimenticare inoltre il nuovo Scrambler 1100, che è di fatto una moto totalmente nuova rispetto allo Scrambler esistente, la Multistrada 1260 il Monster 821 e la 959 Panigale Corse. Insomma, da Borgo Panigale si può guardare al futuro con ragionevole ottimismo.

- Autore Paolo Covassi

ADV e News che potrebbero interessarti: