Harley-Davidson Roadster: arriva una novità nella gamma Sportster

La nuova Harley-Davidson Roadster è una moto essenziale e funzionale, priva di fronzoli.

La gamma Harley-Davidson Sportster è stata rivisitata, così come questa Roadster, per offrire piacere di guida anche nei percorsi più impegnativi. In particolare gli interventi hanno toccato le sospensioni e altri aspetti tecnici che influiscono su prestazioni e confort. Brad Richards, direttore dello Styling di Harley-Davidson ha dichiarato: “”Sin dalla sua introduzione nel 1957, la Harley-Davidson Sportster è stata capace di reinventarsi costantemente e la RoadsterTM scrive un nuovo capitolo di questa storia. Abbiamo visto i nostri clienti interpretare lo Sportster in tante maniere diverse. La Roadster è un mash-up di generi stilistici, ma l’intento era quello di costruire una Sportster agile e potente, che crei un legame forte tra il pilota e la strada“.

In questa Roadster si ritrova lo stile “Live Your Legend” per completare la gamma Dark Custom. Il design è ridotto al minimo e ricorda le naked custom e le stripped-down. La forma invece richiama le moto da corsa Sportster famose tra il 1950 e il 1960. Le performance sono garantite grazie ai nuovi pneumatici, alle sospensioni di alta qualità e al motore V-Twin da 1200cc raffreddato ad aria che garantisce coppia ai medi regimi. La ruota anteriore da 19 pollici e posteriore Offset-Split a 5 razze in lega di alluminio da 18 pollici sono state progettate appositamente per la Roadster e contribuiscono al suo equilibrio e alla sua struttura sportiva. La sospensione è formata da una nuova forcella a steli rovesciati di 43mm a cartuccia singola con molle tri-rated e robuste piastre di sterzo.

Le sospensioni posteriori con ammortizzatori coilover e molle tri-rated con precarico regolabile, offrono una maggiore escursione della sospensione rispetto a qualsiasi altro modello Sportster. I freni sono caratterizzati dal doppio disco flottante anteriore inoltre la Roadster è disponibile con freni ABS di serie. Altri elementi caratteristici sono il nuovo manubrio basso e le pedane centrali che sbilanciano il peso del pilota oltre il profilo del serbatoio Sportster da 12.5 litri. Il parafango posteriore è stato tagliato e accorciato, la protezione della cinghia e gli scudi marmitta intagliati imitano i fori di alleggerimento tipici dei componenti da gara e l’unico strumento, il contagiri analogico con un tachimetro digitale, è stato sapientemente nascosto davanti alla piastra forcella.

Gli indicatori di direzione posteriori sono montati direttamente ai supporti parafango, mentre il nuovo modulo d’illuminazione della targa si raccorda posteriormente con la sella fast-back, per regalare alla Roadster un sapore retro e conferirle al contempo un aspetto snello e ordinato. La Roadster sarà disponibile nelle colorazioni: Vivid Black charcoal denim pinstripe; Black Denim red pinstripe; Velocity Red Sunglo red pinstripe; e two-tone Billet Silver/Vivid Black burgundy pinstripe.

- Autore Infomotori

ADV e News che potrebbero interessarti: