Harley-Davidson FXSTB Night Train – Long Test Ride

The American 'Night Train'!

Le caratteristiche fondamentali di questo propulsore, la cui cilindrata passa per l’occasione a 1.584cc, sono la coppia poderosa e la fluidità dell’erogazione. 117 Nm a 3.200 giri sono un ottimo biglietto da visita, e si traducono in una guida estremamente rilassata con cambi marcia praticamente riservati alle partenze da fermo. Lampi nel buio La peculiarità di questo allestimento è la colorazione scura di tutto il blocco motore, ripreso, nella versione in prova, anche dalla carrozzeria. L’effetto, unito alle cromature sapientemente sparse su manubrio, scarichi e componentistica, è splendido: questa Night Train si trova a suo agio sia davanti ad un bar del centro che sull’erba di un motoraduno. La qualità generale è di livello eccelso. Da neofiti del genere ci aspettavamo una moto spartana, ricca di particolari ma non certo rifinita col cesello, mentre ci siamo dovuti inchinare di fronte a verniciature impeccabili, cromature lucide e dall’aspetto resistente e comandi ergonomici come sulle migliori turistiche. La moto in prova è tra l’altro arricchita da parecchi accessori opzionali, quali le pedane e le manopole con teschio integrato ed il borsone posteriore in pelle. In sella La posizione di guida è giustamente particolare. Braccia e gambe devono allungarsi per raggiungere i rispettivi obiettivi, ma se ad un primo impatto ciò può sembrare quasi innaturale, bastano veramente pochi chilometri per trovarsi a proprio agio. Duecento chilometri in autostrada scivolano via come ghiaccio al sole e senza compromettere od affaticare troppo la fascia lombare.

Su strada In movimento, gli oltre 300 kg della Night Train esasperano molto meno che in manovra. La discesa in piega è graduale ma precisa, complice la gommatura piuttosto differenziata (200/55 dietro e 90-21” davanti). Il motore spinge con vigore, e dà il meglio di sé con cambi marcia a regimi medio-bassi: inutile forzare, sia per la destinazione d’uso di una moto del genere che per le attitudini del propulsore stesso. Meglio godersi il paesaggio, con il cambio in sesta ed il motore che borbotta sornione. In autostrada la nuova Softail Custom è un trip nel piacere assoluto di andare in moto, senza alcuno stress fisico (per il pilota) e meccanico (per la moto). Punti deboli? Sciocchezze, soprattutto per chi non proviene da una moto sportiva. La frenata ad esempio, gestita da un singolo disco di 292 mm all’anteriore, non è certo diretta e potente come su moto più esasperate. Va considerato anche che qui non si tratta di fare staccate al limite, ma con 3 quintali sotto il sedere ci sarebbe piaciuto un comando più incisivo. Il resto è storia, la guida di questa Harley è un’esperienza metafisica di fusione fra uomo e mezzo meccanico. Non tanto alla ricerca della velocità, quanto verso il massimo godimento del viaggio. Se vi sembra un atteggiamento difficile da comprendere, leggetevi qualche libro di Sonny Barger… Quanto costa? Harley-Davidson è anche sinonimo di listini impegnativi, almeno per i modelli più raffinati. La FXSTB Night Train non fa eccezione, con i suoi 18.500 euro al netto degli accessori, ma come tutte le HD si può considerare un investimento vista l’ottima tenuta del valore. Anche se il vero appassionato non compra la moto con l’idea di separarsene.

Its name is Night Train. The FXSTB Night Train really looks like a train, also thanks to its huge dimensions: we all know thet “custom” is synonym of Harley-Davidson since ever. This special bike is really impressive, capable of thrilling even the most demanding rider. Infomotori.co.uk tested this new bike to better study and understand its main characteristics and behaviour on the road. Twin Cam Among the few “legendary” powertrains in the motorbikes’ industry, we can find: the V2 Guzzi, the air “Desmo” Ducati, the BMW boxer, and, still more, the engine which powers Harley-Davidson Night Train itself. Two cylinders, black colour, a simple look: this huge “hearth” was renewed to become compatible with the environment: electronic injection and electronically controlled exhaust, together with a new anti-rollio system.

- Autore Infomotori