Honda SH300i ABS test ride, prestazioni e prezzi

Il nuovo scooter Honda SH300i è ora dotato di serie dell’ABS ed Infomotori ha avuto l'occasione di provarlo lungo le caotiche strade di Roma. E' in vendita al prezzo di 5140 euro f.c. bauletto e parabrezza compreso

Infomotori ha avuto l’occasione di provare su strada il nuovo scooter Honda, l’SH300i con ABS di serie; il test ride si è svolto a Roma (e nei dintorni), location perfetta per testare le abilità e l’agilità di questo scooter.
La prima impressione salendo sull’ultima versione dell’Honda SH 300 è la conferma della estrema leggerezza ed agilità. Risulta infatti chiaro dopo il primo chilometro che è l’arma ideale contro il traffico congestionato delle nostre città; si passa praticamente dappertutto, è comodo, protettivo quanto basta (busto, casco e mani sono ben riparati), rapido ed adesso anche molto più sicuro anche grazie alla presenza di serie del sistema ABS che impedisce alle ruote di bloccarsi nelle frenate di emergenza.
Ha un sottosella abbastanza ampio (più ampio della versione precedente) tale da poter stivare un casco integrale e qualche altro piccolo oggetto.
Il motore ha potenza sufficiente per potersi anche divertire e togliersi qualche piccola soddisfazione; e così quando durante il test siamo sul G.R.A. a velocità intorno ai 100 km/h basta spalancare il gas per vedere la lancetta arrivare in pochissimo tempo intorno ai 140 permettendoci di effettuare sorpassi in totale sicurezza.
Le strade della campagna laziale permettono di evidenziare doti di equilibrio e di gradevolezza non comuni tali da renderlo un compagno ideale anche per piccoli tour fuori porta.
I consumi poi del tutto irrisori e migliorati rispetto alla versione 2011.

Il motore

Il motore completamente rivisitato (in modo da ottenere la certificazione euro 4 con mesi di anticipo sui competitor) offre prestazioni brillanti, erogazione del gas da lasciare sbalorditi e consumi limitatissimi.
Il monocilindrico da 279 cc a 4 valvole, raffreddato a liquido e con alimentazione a iniezione elettronica Honda PGMFI, sul nuovo SH300i Abs, ha ancora più coppia ai regimi medio-bassi, così da avere accelerazioni e riprese ancora più istantanee. E secondo i dati della Casa giapponese tutto questo risulta ulteriormente amplificato dal significativo miglioramento dei consumi (33,3 km/l nel ciclo medio Wmtc), ottenuto applicando tecnologie a basso attrito nella riprogettazione del motore. Aumentata, grazie a questi interventi la potenza massima, che ora è di 25,2 cavalli a 7.500 giri al minuto. Altre novità elencate da Honda riguardano la posizione di guida, ora leggermente più eretta e neutra, che rende anche più facile poggiare i piedi a terra. Inoltre, il peso si riduce di 1 kg (169 kg con il pieno di benzina) rispetto al modello precedente, contribuendo ad esaltare ulteriormente la manovrabilità e agilità.
L’SH300i ABS aggiunge ai suoi standard di sempre, la pedana piatta e le ruote da 16 pollici, il potente motore monocilindrico a 4 valvole, capace di prestazioni ancora più elevate sia in città che su strade extraurbane e autostrade.

Equipaggiamento
Il nuovo SH300i Abs è disponibile nei colori bianco perlato, nero lucido, nero matto, grigio metallizzato, rosso Siena e blu. Lo scooter viene venduto di serie con Abs a due canali, parabrezza in policarbonato ad alta resistenza, paramani e bauletto da 35 litri in tinta. Altre novità molto importanti sono nel frontale che, per la prima volta, affianca alle classiche DRL un faro full Led. Subito dietro lo scudo, invece, scopriamo un inedito blocchetto di accensione che, grazie alla SmartKey con transponder ha mandato in pensione la cara vecchia chiave. Ora basta tenerle in tasca, girare il quadro e premere start. Più semplice, pratica e sicura.
Inedita anche la strumentazione con una nuova grafica e un comodo piccolo computer di bordo per le informazioni sul chilometraggio parziale/totale, consumo istantaneo e medio.

- Autore Infomotori

ADV e News che potrebbero interessarti: