MV Agusta Brutale 800 2016

La Casa di Shiranna ha presentato ad EICMA 2015 la nuova MV Agusta Brutale 800, rivista nel suo tricilindrico -che però rimane- e nell'estetica, davvero riuscita come nella miglior tradizione della Casa Varesina.

L’MV Agusta Brutale 800 occupa un ruolo fondamentale nelle vendite della Casa Varesina, e nella sua versione 2016 è stata ulteriormente migliorata sotto numerosi aspetti, dal tricilindrico che ora è Euro4 alle linee rinnovate che, pur mantenendo il carattere Brutale, riescono a rendere la moto ancora più affiascinante. La normativa Euro4 non ha fatto eccezione per la Brutale, che adesso eroga 116CV ad 11.500giri al minuto ed 83Nm di coppia a 7.600 giri, ovvero 9CV in meno e 2Nm in più.

Ciò che veramente impressiona, è la soluzione adottata per il telaietto posteriore, che adesso è forato -in maniera simile alla Turismo Veloce- sotto la sella del pilota, rendendo ancora più impressionante l’effetto con la parte anteriore della moto: il serbatoio più ampio si combina con le nuove placche laterali, mentre il gruppo ottico adesso è Full LED e lo scarico che rimane a “tre canne d’organo” diventa più grande.

Il noto sistema di cambio elettronico EAS 2.0 funziona anche in scalata, e tra gli altri accessori per rendere più facile la vita del pilota troviamo frizione antisaltellamento, TC a 9 livelli ed ABS di serie. Per costruire la moto si è fatto molto uso di lega leggera di alluminio, mentre per le sospensioni si è optato per una forcella Marzocchi a steli rovesciati da 43mm ed un mono ammortizzatore Sachs vincolato al monobraccio.

Aggiungendo le pinze Brembo sui due dischi flottanti da 320mm (davanti) e sul singolo da 220mm dietro, la nuova MV Agusta Brutale 800 2016 è pronta -anche- per la pista.  Il prezzo di 12.680€, che qualcuno definirebbe “severo ma giusto”, separa i tanti appassionati da questa bella moto, ben fatta e dalle prestazioni di certo esaltanti.

- Autore Cosimo Curatola

ADV e News che potrebbero interessarti: