Scoop Ducati Diavel 2016: è davvero del tutto nuova

Avevamo pubblicato alcune foto di una Ducati Diavel in versione 2016, ma poi la smentita di Claudio Domenicali al Salone di Francoforte e la presentazione di una Ducati Diavel Carbon 2016 ci aveva fatto ricredere. Ora però spunta questa foto, scattata in America, con la Diavel 2016 ripresa più nitidamente.

É tutta nuova, ma scoprirlo non è stato facile. Qualche mese fa, era stata avvistata una Ducati Diavel camuffata che aveva davvero poco a che vedere con la versione attuale (qui trovate l’articolo). Quando si è cominciato a pensare ad un rinnovamento della cruiser di Borgo Panigale, è stata Ducati a smentire gli addetti ai lavori con un comunicato stampa piuttosto eloquente: eccovi la Ducati Diavel Carbon 2016 (la vedete cliccando qui), in soldoni un leggero restyling del vecchio modello, con potenze e quote ciclistiche rimaste invariate.

Oltretutto, in occasione del Salone di Francoforte, Claudio Domenicali aveva dichiarato 9 nuovi modelli (qui un’anteprima) in occasione di EICMA 2015, tra cui la nuova Carbon. Ora però, le foto parlano da sole. La nuova Ducati Diavel 2016 esiste, ed è sostanzialmente diversa dal precedente modello: aumenta l’inclinazione del cannotto di sterzo, lo scarico diventa mozzato e la seduta cambia le geometrie della moto. Addio al claim del diavolo bolognese dunque, che recitava “ non chiamatemi cruiser”.

Per aprirsi al mercato d’oltreoceano e raggiungere chi dichiarava la Diavel una moto esagerata,  il nuovo modello è stato abbondantemente smagrito, basti osservare il telaio a traliccio in vista e non più coperto dai fianchetti, che rendevano la moto più massiccia ed allo stesso tempo singolare. La Ducati Diavel mantiene invariato il portatarga  intorno all’imponente ruota posteriore, che però pare anch’essa dimagrita di qualche chilo. La versione fotografata sembra una monoposto, mentre il supporto posteriore è stato montato per raccogliere i dati della moto e, forse, testare qualche sistema innovativo visto anche che nelle foto di qualche mese fa c’era una borsa simile.

La trasmissione, oltretutto, è a cinghia. Ducati Diavel, nella sua nuova veste, potrebbe sacrificare qualche cavallo sull’altare di una coppia massima esplosiva, mentre secondo i più sarà disponibile solamente nel 2017. Aspettiamo EICMA, sperando che la nebbia si diradi almeno un po’.

La foto in copertina è un’esclusiva Carscoops.

- Autore Infomotori








X