Yamaha NMAX 2015, il nuovo rivale di Honda SH

Yamaha presenta il nuovo NMAX con chiari obbiettivi: renderlo il più apprezzato in città. Il piccolo 125cc percorre, secondo la casa, ben 45,7Km con un litro di carburante. Aggiungendo ABS di serie, doppi ammortizzatori posteriori e display LCD, ecco che NMAX diventa interessante. In concessionario da fine giugno 2015

Yamaha presenta il nuovo scooter per la città, che trae ispirazione dal T-Max e punta a conquistare una grossa fetta di mercato. Yamaha NMAX si presenta con un motore a 4 tempi di 125cc per offrire leggerezza nel traffico e, soprattutto, consumi contenuti.

La tecnologia del motore infatti si chiama Blue Core, con 4 valvole VVA per cilindro grazie al quale, secondo la casa, è capace di percorrere 45,7 Km con un litro di benzina. Per affrontare la città in massimo comfort invece troviamo il doppio ammortizzatore posteriore, ABS di serie e freni a disco da 230mm sia all’anteriore che al posteriore.

Aprendo il vano sottosella troviamo spazio a sufficienza per un casco integrale,  mentre il peso è di 127Kg includendo anche il serbatoio da 6,6 litri. Ovviamente Yamaha NMAX è pensato per tutti, infatti la sella è a 765mm da terra ed é possibile guidarlo con patente A1 o B.  

Oltre alle linee ereditate dal fratello maggiore, il nuovo NMAX presenta un telaio tubolare in acciaio che permette cambi di direzione rapidi e precisi, oltre che ad una buona stabilità che per essere più leggero e gradevole alla vista è fornito di fari anteriori e posteriori a LED mentre la strumentazione è in LCD.

Una proposta molto interessante quindi, che promette battaglia al re indiscusso della categoria, ovvero l’Honda SH. Yamaha NMAX è disponibile in tre colorazioni: rosso “Power Red”, bianco “Milky White” e ambra “Frozen Titanum”. Il prezzo, ancora da definire, si aggirerà intorno ai 3.000€ mentre la data d’uscita è fissata per fine giugno.

- Autore Redazione





X