Honda Forza 300 2018, lo scooter cittadino si rinnova con un tocco premium

Il nuovo Honda Forza 300 2018 si rinnova a tutto tondo, introducendo soluzioni tecniche di pregio e dotazioni di fascia premium. Davvero bassi i consumi, che secondo Honda si attestano attorno ai 30Km/l. Tra le novità anche il controllo di trazione ed un nuovo telaio

Honda Forza 300, scooter premium per scelta

Il marchio di Tokyo propone Honda Forza dal 2000, anno in cui i maxiscooter stavano timidamente bussando alle porte di un mercato che presto avrebbe accolto la novità in maniera definitiva. Honda Forza 300 per il 2018 cambia a tutto tondo, seguendo le orme della versione 125 rinnovata lo scorso anno. Ora le linee sono più decise e futuristiche, a cominciare dal frontale con proiettori Full LED e continuando con le linee squadrate che caratterizzano il modello.

Per aumentare prestazioni e agilità nel traffico, il nuovo Forza 300 si presenta ora con un’interasse più corto, mentre la sella è stata leggermente rialzata per offrire una posizione di maggior controllo sulla strada. Crescono anche le misure delle ruote, che passano dal 14″/13″ (anteriore e posteriore) al 15″/14″. Altra modifica volta a migliorare la guida è l’importante riduzione di peso, di 12Kg rispetto al modello precedente, ricavata soprattutto grazie al nuovo telaio.

Chiave elettronica Smart-Key, parabrezza regolabile elettronicamente e (soprattutto) controllo di trazione HSTC rendono il nuovo Forza un prodotto inequivocabilmente premium.

I miglioramenti alla ciclistica

Honda Forza 300 Bauletto originale 45 litri

La linea del nuovo Forza 300 è decisamente più sportiva e leggera, riprende il 125 e si allontana dagli angoli smussati della versione precedente

Lo scheletro del nuovo Forza 300 è un telaio in acciaio relativamente flessibile ma sempre robusto. Il peso (con il pieno) è pari a 182Kg, cifra che si sposa bene con una guida cittadina, specialmente pensando che il Forza 300 incarna quello che viene chiamato “commuter urbano”. Per quanto riguarda il comparto sospensioni troviamo una forcella con steli da 33mm all’anteriore e, al posteriore, due ammortizzatori con regolazione del precarico su 7 diversi livelli. Per quanto riguarda l’impianto frenante, troviamo un disco singolo da 256mm all’anteriore e un disco posteriore da 240mm, entrambi (come vuole la legge) dotati di ABS di serie.

Forza 4 tempi

Honda Forza 300: la strumentazione

Molto rifinita la strumentazione e gli assemblaggi. Da notare i blocchetti, ben fatti e completi

Il nuovo Scooter della Casa dell’Ala è mosso da un monocilindrico a 4 tempi e 4 valvole, con raffreddamento a liquido. La base di partenza (poi ottimizzata) è quella del ben noto SH 300. Il motore, di 279cc, è stato ottimizzato per minimizzare i consumi che, secondo Honda, si attestano sui 31Km/l. Visti i consumi reali di buona parte degli scooter Honda, è facile pensare che lo scooter raggiunga i 30Km/l il che considerando gli 11,5 litri di serbatoio non sono per nulla male. Questo senza rinunciare a potenze più che sufficienti a districarsi nel traffico: Forza 300 eroga infatti 25,2CV a 7.000 giri e 27Nm di coppia a 5.700 giri. Inutile dirlo, la trasmissione è affidata al classico CVT.

Dotazioni e colori del nuovo Forza 300

Il nuovo Honda Forza 300 è disponibile in quattro diverse colorazioni: Crescent Blue Metallic (che vedete in foto) e Pearl Nightstart Black, oltre agli opachi Matt Cynos Grey Metallic e Matt Pearl Cool White. Diversi anche gli accessori disponibili tra gli optional. Fra i più interessanti il bauletto da 45 litri per due caschi integrali, manopole riscaldabili ed allarme antifurto. Ancora non si conosce il prezzo di lancio che, tuttavia, dovrebbe rimanere sotto i 6.000€. 

Honda Forza 300, il video

- Autore Cosimo Curatola

ADV e News che potrebbero interessarti: