Tutte le novità di MV Agusta per il 2019 viste ad EICMA

Come ogni anno la casa di Varese è presente ad EICMA con diverse novità: quest’anno presenta Brutale 1000 Serie Oro, Dragster 800 RR America e la gamma RC per il 2019.

MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro

L’esperienza accumulata nelle competizioni dalla F4 RC da Superbike si è riversata sul motore della Brutale 1000 Serie Oro, che stabilisce nuovi record di potenza pur rispettando le normative anti inquinamento e rumore, quindi per certi aspetti è addirittura più evoluto del propulsore da competizione. Il quattro cilindri della tradizione MV Agusta è rinnovato nei materiali e nell’elettronica ed è ora in grado di sprigionare una potenza di 208 CV a 13.450 giri.

Sono cifre che rendono questo propulsore uno dei più potenti quattro cilindri aspirati e fanno di Brutale la naked più potente del mondo. Se F4 RC è stata il punto di partenza per lo sviluppo del motore della nuova Brutale, altri punti di contatto con la gamma e la storia MV Agusta si rinvengono nella ciclistica, caratterizzata da una “struttura mista” con traliccio in acciaio unito a piastre laterali in alluminio. Il design di questa serie non abbandona gli elementi caratteristici di Brutale: faro, serbatoio e codino sono disegnati ad hoc per questo modello, facendo tesoro della storia MV Agusta.

La cura nei dettagli è evidente nella sella del pilota sdoppiata, realizzata tramite lavorazione artigianale e che lascia intravedere la pregiata trama della fibra di carbonio sottostante, nel portatarga fissato al monobraccio o, ancora, nella sella del passeggero rimovibile. La colorazione rosso fuoco con finitura opaca crea un effetto metallico. Sarà prodotta in una serie limitata di 300 esemplari.

MV Agusta Dragster 800 RR America

La MV Agusta Dragster 800 RR America sarà realizzata in serie limitata di soli 200 esemplari, accompagnati da un certificato di autenticità. Il nome “America” ha un posto di rilievo nella storia MV Agusta. Il principale riferimento è alla “S America 750” del 1975. Dopo più di 25 anni è la prima Brutale, disegnata da Massimo Tamburini, a riportare in auge il nome “America”, con una colorazione riconoscibile immediatamente: blu, bianco e rosso.

Il 2012 è il momento di un’altra Brutale America, anch’essa su base quattro cilindri. La prima tre cilindri Brutale America risale al 2017. Proprio grazie al successo di questa versione l’atelier CRC ha ideato una nuova interpretazione su base Dragster 800 RR.

Questa inedita “America” ripropone la suggestiva colorazione su base blu micalizzato con riflessi cangianti e tagli grafici orizzontali ed esalta le caratteristiche originarie della Dragster 800 RR: design irriverente, dotazione tecnica di prim’ordine, cura estrema dei dettagli. La parte superiore del serbatoio è decorata da stelle, proprio come sulla 750 S di quarantacinque anni fa. La sella presenta cuciture dai riflessi dorati e materiali specifici per la parte dedicata al pilota o al passeggero. I cerchi a raggi richiamano i colori della bandiera statunitense.

Il motore è naturalmente quello di Brutale 800 RR, un leggero e versatile tre cilindri che negli anni ha visto migliorare la combustione, perfezionare la gestione elettronica del gas e incrementare le prestazioni, diminuendo allo stesso tempo rumorosità meccanica e vibrazioni.

MV Agusta gamma RC 2019

EICMA è l’occasione per presentare anche le novità della gamma MV Agusta RC. “RC” sta per Reparto Corse, il luogo dove nascono le MV Agusta destinate alle competizioni. All’origine della gamma RC c’è la convinzione che le corse siano fondamentali per migliorare le moto in produzione di serie. Per questo il trasferimento tecnologico dalla pista alla catena di montaggio è quanto più possibile diretto e rapido.

Per il 2019 MV Agusta conferma i contenuti tecnici di altissimo livello della gamma RC. C’è innanzitutto F4 RC, dotata di un kit dedicato che permette di incrementare la potenza massima del motore da 205 a 212 CV. La dotazione tecnica fa della F4 RC la moto più vicina alla versione che ha corso nel Campionato Mondiale Superbike. La colorazione 2019 è nuova e propone la fibra di carbonio a vista sulla carenatura. Cerchi, serbatoio e codino privilegiano il rosso, con le zone bianche e verdi che richiamano orgogliosamente la manifattura italiana.

F3 675 RC e F3 800 RC propongono la stessa livrea, che valorizza le linee affilate di un modello nato per la pista. Ciascun esemplare è fornito con un kit dedicato e accompagnato dal certificato di autenticità.

Dragster 800 RC è una sportiva pura, che trova nell’allestimento a cura del Reparto Corse la sua dimensione più affascinante. I loghi degli sponsor ne decorano l’essenziale carenatura, insieme al 37, numero dei titoli mondiali conquistati da MV Agusta.

Brutale 800 RC riporta alla memoria le versioni più aggressive di Brutale quattro cilindri. Spicca la componentistica in fibra di carbonio, composta dallo spoiler del parafango anteriore, dal parafango posteriore, dai fianchetti del serbatoio e dal copri cruscotto.

Turismo Veloce RC rimarca la vocazione sportiva di un modello che si è distinto nel segmento delle moto destinate al viaggio. Versatile grazie al motore compatto e di cubatura contenuta, è una moto leggera e agile.

- Autore Redazione

ADV e News che potrebbero interessarti: