Valentino Rossi rinnova con Yamaha fino al 2020

Valentino Rossi, 39 anni, ha dichiarato che correrà con Yamaha fino al 2020. Nonostante l'addio di Herve Poncharal al Team Tech3, Rossi ha spiegato che la VR46 non è ancora pronta per entrare nella massima serie.

Valentino Rossi ha dichiarato che correrà con Yamaha fino al 2020. D’altronde Maverick Vinales ha firmato da un mese e Marc Marquez, allo stesso modo, ha confermato con Honda per altri due anni. Il mercato è cambiato per motivi di sponsor e spettacolo e di conseguenza i Team devono adattarsi.

L’addio di Herve Poncharal al Team  Tech 3 aveva aperto ad un Rossi Team Manager e pilota -magari affianco a Franco Morbidelli- attraverso il team satellite di Yamaha. Valentino invece ha dichiarato espressamente che la VR46 non è ancora pronta per entrare in MotoGP e che, per i prossimi anni, si concentrerà su Moto3 e Moto2.

 

Valentino Rossi 2018

Valentino Rossi ha corso con Yamaha dal 2004: considerando i due anni in Ducati, Rossi passerà 14 anni con il marchio dei Tre Diapason

Carmelo Ezpeleta ultimamente ha spinto molto per avere Rossi alla guida del team satellite, per il quale logicamente sarebbe pronto a versare una quota. Lo spettacolo di cui Valentino è ancora il primo ambasciatore ha un peso economico difficile da sottovalutare.

A questo punto i giochi di mercato sono praticamente fermi. Rimangono Dani Pedrosa, probabilmente pronto per l’ennesima stagione in HRC, e i due piloti Ducati. Un vantaggio chiave per il marchio bolognese, che potrà condurre i giochi alzando l’ingaggio di Andrea Dovizioso e dimezzando (quantomeno) quello di Jorge Lorenzo. A chiudere il mercato sarà poi Johann Zarco, in bilico tra un’altra stagione con la Yamaha Clienti o un contratto biennale con KTM.

La MotoGP 2018 comincia questo fine settimana con il tradizionale appuntamento in Qatar. La classe regina partirà domenica alle ore 17.00 in esclusiva Sky Sport MotoGP. 

- Autore Redazione

ADV e News che potrebbero interessarti: